Home Breaking news VIDEO DI PRESENTAZIONE DEL RED BULL KTM FACTORY RACING 2024

VIDEO DI PRESENTAZIONE DEL RED BULL KTM FACTORY RACING 2024

 

Campioni in carica in almeno una delle due classi principali del Campionato Mondiale FIM Motocross per l’ottavo anno consecutivo, la Red Bull KTM Factory Racing entrerà nella nuova stagione MXGP con la stessa formazione di quattro piloti del 2023 e con le ultime generazioni di KTM 450 SX-F e KTM 250 SX-F pronte all’azione.

Le gare pre-campionato, i test e le fasi finali della preparazione attendono la Red Bull KTM in vista del Gran Premio di Argentina del 10 marzo e del primo dei 20 eventi che culmineranno con il round finale in una località non confermata il 10 marzo. 29 settembre.

Tutti gli occhi saranno puntati sui progressi del campione del mondo in carica della MX2 Andrea Adamo, poiché il ventenne italiano mira a diventare il quarto pilota dall’inizio dell’ultimo decennio a vincere due titoli MX2 consecutivi. sulle tracce di Marvin Musquin, Jeffrey Herlings e Jorge Prado. Come nel 2023, Andrea sarà inseguito dal compagno di squadra diciannovenne Liam Everts che si è distinto con quattro vittorie GP nel suo primo mandato come pilota ufficiale KTM MX2. Il belga darà priorità a più trofei per eguagliare la sua impressionante costanza e abilità nella corsa al campionato nel 2024. Sacha Coenen è ancora una volta il terzo rappresentante con la KTM 250 SX-F e i tanti lampi di velocità e potenziale saranno supportati da ancora di più promessa per il 17enne belga nel ’24.

Nella classe MXGP Jeffery Herlings ha una missione chiara. Quattro vittorie con la KTM 450 SX-F nel 2023 hanno consolidato il suo status di pilota di Gran Premio di maggior successo di tutti i tempi: tutte le 103 vittorie da record sono arrivate con la tecnologia Red Bull KTM 250 SX-F e 450 SX-F. Il 29enne olandese aggiungerà senza dubbio quel bottino mentre persegue il sesto titolo mondiale e il terzo nella categoria MXGP.

La Red Bull KTM sarà presente nei primi due round degli Internazionali d’Italia 2024 nelle prossime settimane, così come nel campionato spagnolo e negli incontri internazionali in Francia e nel Regno Unito in vista del primo round della MXGP.